Press "Enter" to skip to content

PEP-Therapy estende il round di Serie-A e raccoglie un totale di 5,4 milioni di euro

PEP-Therapy, società francese di biotecnologie mediche che sviluppa terapie peptidiche mirate in oncologia e che ad aprile 2021 ha concluso con successo una campagna di raccolta su Doorway (link), ha recentemente raccolto altri 2,6 milioni di euro (3 milioni di dollari) in un’estensione del suo round di finanziamento Serie A, portando il totale raccolto a 5,4 milioni di euro (6,4 milioni di dollari).

Siamo estremamente soddisfatti di aver completato questo round di finanziamento, attraverso un interessante equilibrio di fondi diluitivi e non diluitivi da parte di nuovi investitori diversificati e di alta qualità che porteranno competenze e nuove intuizioni per sostenere il nostro sviluppo.

Antoine Prestat, CEO e co-fondatore di PEP-Therapy

VC, Hub tecnologici e Business Angel tra i nuovi investitori:

Il finanziamento aggiuntivo comprende 1,6 milioni di euro in equity da Anaxago Venture Capital (un digital VC specializzato in Healthtech & Biotech), i&i Prague (hub biotecnologico focalizzato sul supporto allo sviluppo di farmaci della diagnostica e dei dispositivi medici) e BADGE (associazione francese di Business Ange), e un prestito di 1 milione di euro da Bpifrance. Il maggiore sostegno finanziario ricevuto evidenzia il potenziale del PEP-010, così come la piattaforma tecnologica Cell Penetrating & Interfering Peptide (CP&IP) di PEPTherapy, sviluppata per la prima volta all’Università della Sorbona e all’Institut Curie.

“PEP-Therapy ha sviluppato una vasta conoscenza dei peptidi mirati e i promettenti dati preclinici che la società ha generato mostrano un grande potenziale. Il team di PEP-Therapy ci ha convinto chiaramente che l’ulteriore sviluppo di PEP-010 sotto la loro gestione potrebbe portare a una nuova terapia dei tumori solidi avanzati. Noi siamo in attesa di vedere la conferma dei risultati positivi visti nei dati preclinici nel prossimo studio di fase I”. Jaromír Zahrádka, PhD, CEO di i&i

“Questo finanziamento esteso evidenzia la capacità di PEPTherapy di attrarre investitori altamente specializzati e diversificati. La società è riuscita ad assicurarsi rapidamente il finanziamento per lo studio di fase I con PEP-010, una pietra miliare molto importante per la società. Siamo felici di contribuire a questo round di finanziamento in collaborazione con un certo numero di investitori esperti in scienze della vita”. Gaston Vasseur, Investment Manager di Anaxago.

La sperimentazione clinica

PEP-010 è il primo di una nuova classe di peptidi terapeutici basati sull’innovativa tecnologia Cell Penetrating & Interfering Peptide (CP&IP) di PEP-Therapy. Queste molecole innovative penetrano nelle cellule e bloccano specificamente le interazioni proteina-proteina intracellulari rilevanti, portando all’inibizione di meccanismi patologici chiave, senza alterare i meccanismi fisiologici.

I fondi raccolti serviranno a finanziare la sperimentazione clinica di Fase I a/b di PEP-010, il candidato principale di PEP-Therapy, per il trattamento dei tumori solidi avanzati.

La prima parte della Serie A, chiusa nell’aprile 2021 e al quale hanno contribuito più di 50 investitori tra la community di Doorway e i business angels di Italian Angels for Growth (IAG) con un ammontare di investimenti pari a 700 mila euro, finanzierà invece la parte di Fase I a/b di intensificazione della dose dello studio, mentre i fondi aggiuntivi saranno utilizzati per lo sviluppo di PEP-010 fino alla fine delle coorti di espansione, Fase Ib.

PEP-Therapy si aspetta di generare dati clinici promettenti da questo studio, in particolare in due indicazioni: il cancro al seno triplo negativo metastatico e il cancro ovarico resistente al platino. I pazienti con questi due tipi di tumori solidi hanno una prognosi infausta e alternative terapeutiche limitate.

Inoltre, PEP-Therapy e i suoi partner clinici, Institut Curie e Gustave Roussy, hanno ricevuto una sovvenzione di 2,9 milioni di euro dal fondo statale francese per l’innovazione – Fonds Unique Interministériel (FUI) – per finanziare lo sviluppo non clinico e clinico iniziale di PEP-010.