Press "Enter" to skip to content

Doorway porta il legal design nella sua strategia di crescita con l’ingresso di Anna De Stefano

Trasparenza e fiducia nella comunicazione legale per investitori e founder

Doorway accelera la sua crescita puntando sul Legal Design, una metodologia che tende a semplificare la complessità della comunicazione legale e finanziaria in un’ottica “user-centric”, che vuole utilizzare per aumentare trasparenza e fiducia con la propria community di investitori e di founder. A condurre l’implementazione del progetto è Anna De Stefano che entra in Doorway con la carica di Chief Legal Design & Communication Officer.

Anna De Stefano, business angel, è una professionista che da quasi trenta anni opera nel settore delle informazioni e servizi legali con un approccio innovativo e multidisciplinare, focalizzato a rendere il linguaggio legale comprensibile e inclusivo. Nel 2020 ha vinto il premio European Women of Legal Tech, promosso da Bryter ed ELTA (European Legal Technology Association). Dottore commercialista con formazione MBA è stata la direttrice generale storica della casa editrice Memento Pratico, che ha guidato fin dai suoi primi passi per più di venti anni, una sorta di startup ante-litteram.

L’ingresso di Anna De Stefano è un’ulteriore dimostrazione dell’innovativo approccio di Doorway, che per prima in Italia mette l’accento sull’importanza di gestire gli aspetti legali come parte integrante delle attività di crescita del business e delle strategie di comunicazione, una sfida stimolante e ardua, considerata la mole di informazioni e procedure legali, in continua evoluzione, che caratterizza il settore, e tenuto conto anche del nuovo Regolamento Europeo da poco approvato.

Sono molto felice di partecipare al progetto di Doorway, di cui condivido la visione e i valori. Ringrazio Antonella Grassigli per il suo approccio innovativo e per la fiducia che mi ha riservato proponendomi di partecipare a questa nuova sfida. Mi piace molto l’idea di entrare in un team dinamico e di partecipare ad ampliare la platea di investitori che possono investire nelle imprese innovative e sostenibili proposte sulla piattaforma fintech di Doorway, contribuendo a diffondere una maggiore cultura dell’imprenditorialità.  In un settore così regolamentato trattare la comunicazione legale e finanziaria in maniera «user-centric», come il metodo del Legal Design ci porta a fare, può essere di grande aiuto per rafforzare l’unicità del posizionamento del brand e costruire community forti e coinvolte, basate su relazioni di trasparenza e fiducia”.

Anna De Stefano, Chief Legal Design & Communication Officer

La mission di Doorway è quella di favorire gli investimenti in imprese innovative affrontando una vera e propria sfida culturale e di approccio al rischio. Ritengo quindi essenziale il ruolo e l’expertise di Anna De Stefano nel rendere semplice e facilmente comprensibile tutta la documentazione legale e finanziaria che un investimento si porta dietro. Solo favorendo la conoscenza e la trasparenza informativa sarà possibile coinvolgere sempre più persone in questo tipo di investimento, essenziale per la crescita del Paese. Ringrazio quindi Anna per avere accettato la sfida ed essersi unita al nostro team.

Antonella Grassigli, co-founder e CEO di Doorway